• La libertà si estende solo fino ai limiti della nostra coscienza. Carl Gustav Jung.

Neuropsicologia

Neuropsicologia

Premessa

Il Gruppo di Lavoro di Neuropsicologia attivo nei due precedenti mandati presso l’Ordine degli Psicologi del Veneto ha elaborato e proposto al Consiglio del suddetto Ordine le Linee Guida per lo psicologo nei Centri per il Decadimento Cognitivo e avanzato linee guida/buone prassi al fine di meglio delineare l’identità/profilo dell’Esperto in Neuropsicologia in ambito sanitario, sia pubblico che privato.
Vi è crescente richiesta di consulenza specialistica neuropsicologica, sia nel campo sanitario (sia in ambito geriatrico che neurologico) che in ambito legale (perizie per i tribunali, certificazioni per l'invalidità civile, per l'inserimento lavorativo protetto e per l'idoneità alla guida, etc...). Tuttavia le attuali Scuole di specializzazione in Neuropsicologia attivate in Italia non sono sufficienti a formare un numero adeguato di professionisti per rispondere a tale domanda.
Esistono tuttavia numerosi professionisti con approfondita formazione sia teorica che clinica in tale settore, ma non esiste un riconoscimento formale a livello istituzionale. Le linee guida proposte al Consiglio rappresentano un primo passo per ottenere un riconoscimento legale delle competenze sviluppate e garanzia dell’immagine professionale dello psicologo.

Obiettivi del Gruppo

  • Analizzare e condividere con altri Ordini regionali e con associazioni scientifiche nazionali interessati all’applicazione, sviluppo, studio e divulgazione della Neuropsicologia, il documento prodotto dal Gruppo di lavoro dello scorso mandato inerente alle competenze dello Psicologo nell’ambito della Neuropsicologia.
  • Creare una rete e/o contatti fra il Gruppo di lavoro di Neuropsicologia dell’Ordine ed altri Ordini Regionali (già nei precedenti lavori si erano stabiliti contatti con l’Ordine di Bolzano e della Toscana)
  • Creare una rete e/o contatti fra il Gruppo di lavoro di Neuropsicologia ed altri Gruppi di lavoro dell’Ordine.
  • Diffondere il documento sulle competenze dello psicologo nell’ambito della neuropsicologia presso le Aziende Socio-Sanitarie, Enti pubblici e privati, Cooperative, ecc..
  • Offrire indicazioni in merito ad ambiti di applicazione della Neuropsicologia come ad esempio:

idoneità alla guida
invalidità civile
inserimento lavorativo protetto
certificazioni in ambito evolutivo-pediatrico
disabilità

  • Organizzare eventi informativi/formativi

Tempi

Gli incontri del Gruppo di lavoro avranno cadenza mensile.

Indicatori di Processo

  • Condivisione con gli Ordini Regionali e Nazionale del profilo del Neuropsicologo.
  • Individuazione dei percorsi formativi ed esperienziali che consentano il riconoscimento degli psicologi dell’ambito della neuropsicologia.
  • Garantire e promuovere iniziative e campagne pubblicitarie per una corretta informazione, aggiornamento e diffusione della figura professionale che si occupa di neuropsicologia in modo competente grazie a questi titoli sia presso gli iscritti che presso la Regione Veneto, le ASL, le Istituzioni pubbliche e private, le Case di cura, ecc.

Indicatori di Risultato

  • Numero di destinatari coinvolti nelle iniziative di informazione, aggiornamento e diffusione.
  • Sottoscrizione di protocolli d’intesa con Istituzioni ed Enti.
  • Promozione di percorsi formativi ed esperienziali sul territorio regionale.
  • Numero di Enti, Associazioni, Cooperative del privato sociale, Liberi Professionisti, ULSS, ecc. coinvolti.