Con una concreta iniziativa congiunta - assieme agli Ordini degli Architetti, all'Ordine degli Avvocati, ed al Collegio Geometri di Vicenza - abbiamo opposto netto rifiuto alla richiesta di un Comune di diffondere ai nostri iscritti una proposta di collaborazione "a titolo completamente gratuito", per uno sportello psicologico che si sarebbe dovuto svolgere su tematiche delicate, a totale carico del professionista e per la durata di un anno a favore del Comune.

Non ci interessa qui e ora evidenziare il nome del Comune, perchè il problema che vogliamo focalizzare è più generale: il lavoro gratuito per le Pubbliche Amministrazioni.

Trovate qui il testo della risposta ufficiale unitaria, elaborata da noi Presidenti degli Ordini e Collegi coinvolti, e già inviata al Comune: (link).

L'Ordine, pertanto, NON pubblicherà sul sito né diffonderà agli iscritti l'Avviso in questione.

Comprendiamo bene le difficoltà di Bilancio di molti Enti Locali; e gli sforzi a volte eroici, e meritori, che gli Amministratori operano per dare servizi utili ai propri concittadini.

Ma riteniamo che gli importanti problemi psicosociali cui si fa riferimento nell'Avviso possano - e debbano - trovare risposta adeguata nel Servizio Sanitario pubblico, o tramite le realtà del Privato Sociale, o nell'ampio mercato della libera professione.

In tutti questi contesti è infatti possibile trovare risposte altamente qualificate, con professionisti esperti e anche accessibili economicamente - senza dover chiedere a dei professionisti sanitari di lavorare gratis per la Pubblica Amministrazione. 

Come Ordine che rappresenta 10.000 professionisti sanitari impegnati ogni giorno a tutelare il benessere psicologico di 5 milioni di cittadini, saremo sempre al fianco di ogni Istituzione che valorizzi il ruolo della Psicologia.

Ma, al contempo, evidenzieremo in ogni sede che il lavoro delle Psicologhe e degli Psicologi ha a sua volta un forte Valore, che deve essere rigorosamente riconosciuto sia in termini sociali che in termini economici.

Ci impegneremo energicamente su questo versante.

Il Presidente
Luca Pezzullo