Cara Collega, caro Collega,
sono lieto di comunicarti le date degli INCONTRI PER LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI DEI CONTRIBUENTI MINIMI E DEI CONTRIBUENTI FORFETTARI. Sono stati infatti confermati anche per quest'anno specifici seminari destinati a coloro che hanno aderito nel 2018 a tali regimi agevolati. Gli incontri, che l'Ordine degli Psicologi offre gratuitamente ai propri iscritti, sono come di consueto tenuti dalla dott.ssa Barbara Rizzato, consulente fiscale degli iscritti.
Come sono strutturati gli incontri?
Un unico incontro a giornata intera differenziato in ragione del regime fiscale adottato per il 2018 (quindi separati incontri per i contribuenti minimi e per i contribuenti forfettari): la gestione degli aspetti contabili nel regime fiscale di appartenenza, la compilazione del modello Redditi, la liquidazione delle imposte, la comunicazione all'ENPAP e il versamento del saldo 2018.
Perché partecipare?
Gli incontri permettono di adempiere autonomamente alle pratiche contabili, fiscali e previdenziali, senza doversi rivolgere ad un consulente. Un'occasione di notevole risparmio sulle spese di gestione dell'attività professionale che l'Ordine offre come servizio ai propri iscritti.
Obiettivi:
Fornire le istruzioni pratiche per imparare ad aggiornare la propria contabilità, compilare la dichiarazione dei redditi (modello Redditi 2019), pagare le imposte dovute, compilare la comunicazione all'ENPAP per il calcolo del versamento del saldo 2018.
Metodologia:
Durante gli incontri si procederà alla verifica della sussistenza dei requisiti per la permanenza nei regimi agevolati anno per anno, al controllo della correttezza dei documenti contabili (in particolare le fatture emesse), verrà simulata la compilazione della dichiarazione dei redditi con l'utilizzo del software messo a disposizione dall'Agenzia delle Entrate, verranno date indicazioni pratiche per il versamento del saldo ENPAP 2018 e sarà dato ampio spazio ad esemplificazioni pratiche e alle domande dei partecipanti.
Suggeriamo ai partecipanti di portare con sé la documentazione contabile/fiscale relativa al 2018, l'ultima dichiarazione dei redditi presentata e i modelli F24 pagati; sarà inoltre opportuno aver già acquisito dall'Agenzia delle Entrate le credenziali per l'accesso ai servizi telematici (fisconline).
Destinatari:
Iscritti all'Ordine degli Psicologi del Veneto che hanno adottato per l'anno 2018 il regime dei contribuenti minimi (legge 244/2007) o il regime forfettario (legge 190/2014).
Dove e quando?
Per coloro che nel periodo d'imposta 2018 avevano aderito al regime dei contribuenti minimi:
lunedì 10 giugno 2019 dalle 10.00 alle 17.00 (orario finale meramente indicativo) a Padova presso il Centro Conferenze Camera di Commercio, Piazza Zanellato 21.
Per coloro che nel periodo d'imposta 2018 avevano aderito al regime dei contribuenti forfettari, a scelta fra una di queste due date:
lunedì 3 giugno 2019 dalle 10.00 alle 17.00 (orario finale meramente indicativo) a Mestre presso l'Hotel Bologna in via Piave 214;
martedì 4 giugno 2019 dalle 10.00 alle 17.00 (orario finale meramente indicativo) a Vicenza presso l'Hotel Viest in via Uberto Scarpelli 41.
Per partecipare:
E' assolutamente necessario iscriversi inviando una semplice comunicazione contenente nome, cognome e la data scelta. E-mail a segreteria@ordinepsicologiveneto.it oppure fax al numero 041983947. L'invio della comunicazione funge da avvenuta iscrizione. Per motivi organizzativi non è possibile la prenotazione telefonicamente.
Da ultimo colgo l'occasione per segnalarti che verrà programmato in autunno anche un SEMINARIO SPECIFICO PER LA SCELTA DEL REGIME FISCALE PER L'ANNO 2020, volto ad aiutare chi deve e/o desidera fare una valutazione sul regime fiscale da adottare per il prossimo anno 2020. In quella sede la dott.ssa Barbara Rizzato, analizzerà le differenze tra regime fiscale forfettario e regime ordinario, i requisiti di accesso e le caratteristiche di entrambi, l'incidenza delle imposte e degli adempimenti contabili e fiscali nelle due diverse ipotesi.
Ti saluto e ti auguro buon lavoro.

Il Presidente
Alessandro De Carlo